Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


REG. C - Le randellate di Cherin e Zoch. Audax e Pro Cervignano ok

I commenti di allenatori e dirigenti sul turno di campionato andato in scena ieri; diverse le formazioni rimaneggiate

Lorenzo Costantini (allenatore del San Giovanni): “Partita tosta, c'era il primo caldo e loro erano messi meglio sul piano fisico. Pareggio giusto, saremmo potuti essere più incisivi in due occasioni, ma va bene così ugualmente”.

Loris Cherin (allenatore del Domio): “Sono incavolato non per il risultato, che ci può anche stare bene, ma perchè abbiamo giocato sottotono e già nel riscaldamento avevo capito, che sarebbe andata a finire così. Sono contento per la vivacità data nel secondo tempo dal 2001 Bandel e da Giulio Segarelli, che è un difensore che ho spostato in attacco come mossa estrema”.

Gianni Candutti (dirigente dell'Audax Sanrocchese): “E' stata una grande prestazione a differenza di quella precedente e abbiamo vinto 2-0 con reti di Amine Merdaoui e di mio figlio Andrea su rigore. Nel primo tempo loro non si sono visti, peccato non aver segnato più di un gol. Nel secondo poi loro hanno cercato di reagire, ma senza pungere e noi abbiamo tenuto bene il campo. Peccato che avremo tanti assenti sabato prossimo tra squalificati e ragazzi in gita, ma abbiamo un settore giovanile florido da cui attingere”.

Bruno Zoch (responsabile del settore giovanile del Primorje): “Abbiamo avuto un approccio pessimo e abbiamo regalato il primo tempo, andando sotto già al 3'. Abbiamo regalato anche parte del secondo tempo, prendendo il 2-0 su rigore al 14'; poi abbiamo giocato, ma non l'abbiamo rimessa in piedi”.

Francesco Mucci (allenatore dello Zaule Rabuiese): “Come sempre, purtroppo, ne sono rientrati un paio di ragazzi, ma ne mancavano altri e perciò la coperta è sempre corta, considerando anche che gli allievi vanno gestiti in vista della loro partita della domenica. Chi c'era, ha provato a fare qualcosa di positivo, ma avevamo una velocità diversa rispetto alla loro. La Tarcentina ha altre ambizioni rispetto alle nostre e ha mostrato più convinzione e grinta”.

Mario Virgolin (dirigente della Pro Cervignano): “Le partite sono sempre strane: l'altra volta è stato un contro-senso perdere 4-0, ci stava un 1-0. Stavolta ci siamo trovati di fronte un avversario mal ridotto tra squalifiche e gite e che per questo non ha potuto giocarsela come avrebbe voluto. Ha fatto un unico tiro al 93' e questo la dice tutta. I nostri hanno cercato di giocare sempre la palla come voleva il mister; primo tempo 4-0 e nel secondo abbiamo fatto tutti i cambi, mettendo dentro anche gli allievi e uno di questi, il 2001 Sestan, ha fatto l'ultimo gol. Milanese ne ha fatti invece tre, Chiccaro due e Bearzot uno”.

Paolo Collavizza (allenatore Valnatisone): “Tra la concomitanza della prima squadra che ha preso un paio di fuoriquota, le gite e le squalifiche, ne avevo giusti undici con il secondo portiere Mason schierato come attaccante e che ha rischiato di segnare. Non eravamo nelle condizioni giuste insomma, anche perchè non abbiamo settore giovanile essendo questo in seno al Forum Julii. Per questo non credo, che faremo tornei. La prima squadra punta ai play-off e noi siamo troppo corti, non abbiamo allievi da poter portare su...”.

Massimo Laudani


Tutti i campionati Regionali in DIRETTA LIVE!
Scarica la nuova App ItaliaGol

Link per Android
Clicca qui

Link per Apple
Clicca qui

 

Con la APP di FRIULIGOL sul tuo smartphone, oltre a leggere le news pubblicate quotidianamente sul sito www.friuligol.it, trovi tutti i campionati del Friuli - Venezia Giulia, dalla Serie A, ai dilettamti  il calcio a 5, il campionato Carnico  gli amatori e tutto il calcio giovanile.
Con la APP puoi seguire la tua squadra e il tuo campionato in tempo reale. Aggiornamenti disponibili su Desk - Mobile.

http://i.imgur.com/WqvPRi6.jpg

 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 15/04/2018
 

Altri articoli dalla provincia...


































Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,95490 secondi