Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


CSI - La Coppa del San Lorenzo. Savian spinge il San Vito

Sotto il diluvio, De Nadai e compagni vincono il girone. Il Vecchio Amore subisce un poker in trasferta. Senza reti la sfida di Villa d'Arco, il derby di Pasiano è del Fagnigola



Penultima giornata del girone Coppa del campionato Csi e il San Lorenzo è in vetta con quattro punti di vantaggio, irraggiungibile. Il nono successo lo coglie sotto il diluvio sul campo di casa, battendo nell’anticipo di sabato, per 4-1 il Calcio Prata, rimasto nella parte destra della classifica. Le reti portano la doppia firma di Roveredo e quelle singole di Romanet e De Nadai.
Al secondo posto il Real Prodolone non va oltre lo 0-0 in trasferta sul rettangolo dell’Edil Narciso, il quale ha due gare ancora da recuperare con il Prata e il Città San Vito.

Proprio il San Vito cala il poker al malcapitato Vecchio Amore, presentatosi con un solo cambio a disposizione. Nessun pericolo corso dalla rimaneggiata formazione di casa, con la difesa ben guidata da capitan Michele Tito. Non è stata un gran partita a livello spettacolare con però diverse occasioni da gol. La prima marcatura è su rigore calciato da Priska per fallo del portiere su Geremia, un giocatore con poco minutaggio, Il quale in precedenza ha colpito anche un palo. Nella ripresa il Vecchio Amore ha un’occasione per pareggiare, vanificata dalla parata del portiere e sul suo rilancio, Savian spizza di testa per Castellarin che, in velocità, si presenta solo davanti al portiere e raddoppia. Più tardi sul lancio da centrocampo di Tolfo, dal limite dell’area Ghelli, di testa, con un pallonetto strepitoso, supera il guardiano dei pedemontani. Chiude i conti Savian cacciando in rete un traversone di Priska.    
Infine l’Azzanello perde l’ultima gara casalinga stagionale venendo sconfitto per 2-0 nel derby con il San Michele Fagnigola, dopo aver fallito un rigore con Della Libera e centrato il palo con Muccignat. Cinico il Fagnigola a sbancare il campo di Pasiano con i gol di Mattia Mores e Michele Nerlati.



 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 07/05/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,01752 secondi