Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


UNDER 17 - L'Udinese spaventa l'Atalanta

Bella prestazione della squadra di De Biaggio. Friulani recuperati dalla doppietta del bergamasco Vorlicky. Cum, Ianesi su rigore e Bassi i marcatori per la compagine friulana



L’Under 17 di Matteo De Biaggio ha colto un brillante 3–3 al centro Bortolotti di Zingonia contro la quotata Atalanta. Un pareggio che bissa quello ottenuto all’andata in Friuli per 1-1, consegnando alle zebrette il titolo di bestia nera dei nerazzuri di Giovanni Bosi. L’undici lombardo con i quattro punti lasciati per strada contro i ragazzi bianconeri sarebbe, infatti, secondo ad un solo punto di distanza dalla capolista Inter
La partita si sblocca dopo un quarto d’ora con la rete di Cum, che porta l’Udinese avanti per 1-0. Il raddoppio arriva sette minuti più tardi per merito di Ianesi, che trasforma un calcio di rigore. Avanti di due reti a sorpresa, la squadra bianconera prova a gestire le folate avversarie, ma vi riesce in parte prima di rientrare negli spogliatoi. Al 27’ gli orobici trovano il gol del 1-2 con l’ivoriano Sidibe.
Nella ripresa il tecnico di casa cambia alcuni interpreti e raddrizza immediatamente il risultato con il centro di Vorlicky dopo solo 4 minuti di gioco. L’inerzia gioca a favore dei padroni di casa, che però non fanno i conti con la goliardia udinese, che permette a Bassi di riportare avanti i suoi colori con una micidiale ripartenza. Quando il successo sembra cosa fatta arriva allo scadere il pareggio dell’Atalanta siglato ancora da Vorlicky con una conclusione precisa da dentro l’area.
Peccato perche la squadra di De Biaggio ha dimostrato ancora una volta di avere ottime qualità, spesso spente da troppi errori che hanno complicato tutta la stagione. Ora a 2 gare dal termine c'è la possibilità di chiudere regalandosi qualche impresa, a partire dalla prossima sfida casalinga contro la Spal, per terminare l'avventura il 25 aprile con la tarsferta in casa del Milan



 


Print Friendly and PDF
  Scritto da Gianpaolo Leonardi il 08/04/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,02495 secondi