Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


UNDER 16 B - Spettacolo Manzanese. Cossettini: è il mio calcio

Gli arancione debuttano superando 7-1 il San Luigi. Pronti, via e il Donatello fa paura: la squadra di Lanzilli, prossima avversaria dei seggiolai, ne segna 12 al Muglia...

Sono risultati che fanno girare la testa quello proposti dalla prima di campionato degli Under 16 regionali (Allievi sperimentali), girone B. E' partito come un ciclone il Donatello di Gigi Lanzilli, che ha superato 12-0 il Muglia. Hanno piazzato tennistici 6-0 Turriaco (al Trivignano) e Trieste Calcio (alla Pro Cervignano) e su quelle frequenze si è sintonizzata pure la Triestina Victory, che ha piegato 5-1 l'Ism Gradisca
L'Ancona B, dal canto suo, ha domato 3-1 il Primorje, dimostrando di essere una squadra "B" di nome ma non di fatto. Match che si è acceso nella ripresa, Rivas la sblocca, Venir consolida il vantaggio su rigore ripetuto due volte, ma il Primorje non molla un centimetro ritornando in partita con la rete di Rismondo. Finale di gara con gli ospiti, sbilanciati in avanti alla ricerca del pareggio, nel recupero ancora Venir trova la doppietta personale e mette fine alle ostilità.
Ma l'esito che spicca maggiormente è il 7-1 con cui la Manzanese ha avuto la meglio sul San Luigi, il quale esprime solitamente squadre di notevole livello. E, infatti, il tecnico degli orange, Mauro Cossettini, è particolarmente soddisfatto per la prestazione da applausi della sua creatura, una prestazione nobilitata dall'avversaria: "Il San Luigi è una vera e propria scuola di calcio, un esempio per tante realtà. Loro, credo, sapranno sicuramente crescere, per quel che mi riguarda sono contento di come i miei ragazzi hanno interpretato questo esordio in campionato, disputando una piccola-grande prova. Del resto, stiamo allenandoci dal 5 agosto e aver iniziato così presto ha portato già frutti significativi. I ragazzi mi seguono con dedizione ammirevole, il calcio che propongo non è facile, ma ho trovato un terreno fertile grazie al buon lavoro svolto in precedenza dalla Manzanese e, in particolare, da Angelo Morano. Alla squadra chiedo di impostare le azioni sempre da dietro, di non buttare via palloni, di verticalizzare e, soprattutto, di andare "uno contro uno" senza paura. Contro il San Luigi ho visto e apprezzato gli sforzi profusi dai ragazzi nell'accontentarmi, e anche i risultati che hanno prodotto: abbiamo, infatti, costruito tantissimo". 
Mauro Cossettini, che sta collaborando con entusiasmo e trasporto al nuovo corso della Manzanese (lavora sia con il gruppo dei "grandi" di Patrick Bertino, sia con gli allenatori delle categorie più giovani della sua), guarda perciò con fiducia e curiosità alla prossima sfida, quella di cartello sul campo del Donatello di Lanzilli: "Sulla carta sono la formazione meglio attrezzata del girone. Ma noi ci proveremo". 
Oggi l'Under 16 arancione è andata in gol con Miotto (2), Tomasin, Mauriello, Diallo, Lidan e Iacumin.

https://i.imgur.com/z05cRVs.jpg

https://i.imgur.com/61sKGt1.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 15/09/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,02578 secondi