Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


U17 - Big match pari, ne approfitta l'Udine United, la Manzanese no

Torre e Chions chiudono sul 2-2, gli udinesi sbancano Fiumicello mentre gli orange si fanno frenare dalla Pro Romans. Prima gioia per l’Ufi, lo Spilimbergo ci crede

Campionati in pausa nel panorama regionale, che nel weekend appena trascorso ha così visto andare in scena numerosi recuperi. È il caso del torneo Under 17 Regionali, con la disputa della tanto attesa 19ª giornata.

Attesa soprattutto per il big match Torre-Chions, prima contro seconda. Al “Peruzza”, la sfida si chiude senza vinti non vincitori, con un 2-2 non scevro di emozioni: apre Greco per i gialloblù, la doppietta di Anzovino ribalta il punteggio ma poi il solito Bajo pone un punto definitivo alla gara. La distanza tra le due compagini resta quindi invariata (2 punti), ma la Manzanese non ne approfitta. Al “Morigi”, infatti, gli orange non vanno oltre l’1-1 contro la gagliarda Pro Romans: a segno Fiorentini per i padroni di casa e Tortolo per gli ospiti. I seggiolai, oltre a non restare in scia alla vetta, si fanno soffiare il terzo posto dal ruspante Udine United, il quale sbanca Fiumicello per 4-2 grazie a Barteselli, Salaban, Pezzarino e Regina. Di Trombin e Ferrara i gol dei gialloverdi.

Turno favorevole anche alla Pro Fagagna, vigorosa in trasferta sul campo dell’Aviano. Nel primo tempo, dopo un’abbondante mezz’ora, Munini, su corta respinta della difesa su tiro da fuori area di Cutroneo e Polla (su assistenza di Munini) indirizzano la gara sui binari rossoneri, prima che Desiato su rigore, a pochi secondi dal duplice fischio, dimezzi lo svantaggio per i locali. Nella ripresa, tuttavia, gli ospiti legittimano il successo con le reti di Bastianutti su punizione e Di Lenarda con un tiro da fuori area.

Si chiude sullo 0-0 Reanese-Sant’Andrea San Vito, un punticino utile a entrambe nella corsa salvezza ma che non chiude il discorso. Questo perché lo Spilimbergo crede all’impresa che fino a poche settimane fa pareva impossibile: a Buttrio, i mosaicisti centrano il quarto risultato utile di fila imponendosi per 3-0 grazie a Banca, Savian e un’autorete. I ragazzi di mister Bellotto si portano così a quota 15, -1 dal Vesna e -5 dalla Reanese, le due formazioni che al momento disputerebbero i playout. Grande chance sciupata per lo stesso Vesna, il quale a Capriva è costretto a cedere il passo al fanalino di coda Ufi, che con Tonca centra il primo successo stagionale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 25/03/2024
 

Altri articoli dalla provincia...







MEMORIAL DONDA - Lunedì scatta l'edizione numero 30

E' tutto pronto a Romans d'Isonzo per l'inizio del Memorial Donda, importante torneo regionale organizzato dalla Asd Pro Romans Medea del presidente Daniele Cumin: il torneo è riservato alla categoria Under 17 ed è giunto all'edizione numero 30. La kermesse avr&a...leggi
15/05/2024












Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,13637 secondi