Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


LCFC - Al via stasera l'Eccellenza. Real Sella matricola terribile?

Il massimo campionato del Collinare si apre con tre sfide interessanti, tra cui quella della neonata (per fusione) Drag Show Corno. Tutte le gare saranno seguite in diretta sulla App Italiagol e sulla pagina della Diretta Live

A fine settembre ripartono i campionati amatoriali della Lcfc con oltre 8000 tesserati in Friuli Venezia Giulia, a dar vita ad un mondo tutto da seguire. Il massimo campionato del Collinare, l’Eccellenza, quest'anno ritorna a 12 squadre, fra cui una ovviamente vincerà il titolo e 4 retrocederanno in Prima categoria. Sicuramente il Drag Show Corno, nato dalla fusione estiva tra le due compagini di stanza a Manzano e a Corno di Rosazzo, affidato al mister Ivan Soberli, dovrà gestire al meglio il primo anno di fusione e con 40 giocatori non sarà compito facile. I ruoli sono tutti coperti con gli ultimi arrivi: la news di ieri sera di Enrico Don, dal Trivignano Erik Fabbro, Alessandro Sgubin dall’Union 91 e, non per ultimo, Elj Louehapessy, fedele alla sua vecchia promessa di giocare con Ivan Battista, dirigente storico del Drag Store.

“Con 40 giocatori da gestire non sarà semplice, ma c’è volontà e spirito giusto ritrovato nei dirigenti di entrambe le squadre del Corno e del Drag Store. Tanta voglia di lavorare – sintetizza un entusiasta mister Ivan Soberli -, di stare assieme per costruire un progetto bello, sotto tutti i punti di vista, al di là dei risultati che verranno. Nella prima partita affronteremo il Merce Rara, subito un buon test per capire di quale pasta siamo fatti”

Rimanendo in Eccellenza, lo Ziracco, dopo essersi laureato campione della scorsa stagione, riparte con diversi volti nuovi. L’allenatore Manuele Basso prende posto di Alberto Bertolano, aggregatosi con gli Over 40. Basso arriva dai Drag Store ed in questa fase di preparazione è stato aiutato, nella parte atletica, da Luca Codero, prossimo all’intervento ai legamenti dopo l’infortunio patito la scorsa stagione. Lo Ziracco si è dato da fare per ringiovanire la squadra con l'arrivo di alcuni elementi, mantenendo l'ossatura. Monorchio, con diverse presenze negli amatori con gli Amaranto e Warriors. Thomas  Bertoni (i due sono amici per la pelle, tanto che si sono spostati, con le rispettive dolci metà, insieme), De Canio, difensore dalla Forum Julii, Dario Diamante, Metus (ex Cassacco e Bearzi in categoria Figc e Deportivo i suoi trascorsi) e il portiere Ilario Bernardi.
“Abbiamo sostenuto un buon precampionato, agli allenamenti erano presenti solitamente 17-18 elementi a seduta – spiega Luca Codero - e disputato alcune amichevoli, nella quali abbiamo ben figurato. Siamo consapevoli che ci attende un campionato equilibrato e lo abbiamo constatato già l’anno scorso. Ci sono squadre come Adorgnano e altre sempre sul pezzo e quindi non dovremo mai abbassare la guardia. Inoltre da quest’anno sono state ripristinate le quattro retrocessioni, per cui prevedo bagarre collettiva e sarà una bella lotta”.


Il campionato, che seguiremo in diretta attraverso la App Italiagol, la quale, oltre ad aggiornare il risultato sulla pagina della Diretta Live, darà la possibilità di selezionare anche i marcatori (se le rose sono inserite rose), parte con tre gare, in programma in questo venerdì sera: Ziracco – Jalmicco, Real Sella – Adorgnano (a Teor) e Drag Show Corno – Merce Rara sul campo di Medeuzza.
Proseguirà poi con gli incontri di sabato Turkey Pub – Vacile e Valmeduna – Lokomotiv Trivignano.
Chiuderà la prima giornata il posticipo di lunedì fra Nojar Zellina e Highlanders a San Giorgio di Nogaro alle 20.45.

https://i.imgur.com/uckzRYW.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 27/09/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,02441 secondi