Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


UNDER 15 - Andata da record per il Prata Falchi di Santarossa

La squadra ha vinto tutte e 15 le gare disputate, segnando 71 reti e subendone appena 6...

Se non è un record poco manca. Gli Under 15 regionali del Prata Falchi sono primi in classifica a punteggio pieno al termine del girone d’andata con 45 punti, ossia con tutte le partite vinte. Un percorso netto spiegato dal tecnico Luca Santarossa: “All’inizio non sapevo quale fosse il tipo di squadra con cui partecipare al campionato, la società aveva completato la rosa sul piano numerico e le avversarie erano per lo più sconosciute, spaziando in tutta la regione. Abbiamo affrontato tutte le gare allo stesso modo e siamo riusciti in questo quasi record”.

Un record anche in fatto di gol...
“Ne abbiamo realizzati 71 e subiti soltanto 6. Questi sono stati presi soprattutto nel momento in cui avevamo acquisito il risultato ed abbassato la concentrazione nel secondo tempo. Ricordo in particolare il gol subito a Cavolano nel primi tempo e in quel momento la mia convinzione era che prima o poi potevamo perdere. Invece i ragazzi, con una spunto d’orgoglio,  nell’ultimo quarto d’ora, hanno ribaltato il punteggio e vinto 3-1, dimostrando carattere e grinta non sempre visibili nei campionati giovanili. Di questi 71 gol 16 ne ha messi a segno il nostro capitano Christian Morassutto, andando a segno in tutte le partite tranne un paio. Ma il nostro è un gioco di squadra, tutti partecipano alla manovra, come dimostra il fatto che sono 13 i ragazzi già andati in gol”.

Che percorso ha compiuto questa squadra?
“Ho iniziato la scorsa stagione con la squadra sperimentale partendo dal girone provinciale pordenonese. Cominciando in sordina con una squadra nuova, costruita all’ultimo momento, e all’inizio inevitabilmente faticando a trovare il bandolo della matassa. In ogni caso ci siamo classificati al secondo posto e per un punto non siamo transitati nell’elite regionale. Il successivo girone era sempre regionale e alla fine ci siamo giocati il titolo, prima eliminando in semifinale l’Union Rorai, poi perdendo la finale con il forte Pordenone per 1-0 negli ultimi minuti, quando pensavamo già di giocarcela ai rigori. Quest’anno ho continuato con quel gruppo, con 4-5 innesti di qualità e, partendo senza darci obiettivi particolari e ragionamenti vari, siamo riusciti ad arrivare fin dove siamo adesso”.

Come gioca il Prata Falchi?
“Non abbiamo grossi segreti, insegno ai ragazzi a pensare sempre a loro stessi e a non focalizzarsi sull’avversario. Utilizzo i vari moduli in base ai giocatori a disposizione facendo anche ruotare i ruoli ai ragazzi per farli ricoprire varie zone del campo. Sono questi gli anni in cui possono imparare nuove posizioni. La rosa è composta da giovani di qualità con futuro roseo davanti, a patto che continuino a giocare con serenità e determinazione. Vedo in loro innamoramento nel gioco del calcio”.

Scopriamo qualcosa in più su Luca Santarossa...
“Ho giocato oltre una decina d'anni in Promozione tra Fontanafredda, Don Bosco, Pordenone e Chions, poi in Prima con Prata, Sesto Bagnarola e Vallenoncello e ho chiuso in Seconda categoria pochi anni orsono con il Tiezzo. Ho conseguito il patentino di allenatore Uefa B nel 2015 ed ho cominciato ad allenare le giovanili. Il mio obiettivo è quello poter allenare una prima squadra, anche di livello, ma che punti sui giovani. Per ora preferisco rimanere in ambito giovanile, certo, se arrivasse qualche chance importante, un pensierino lo farei”.  

https://i.imgur.com/ismlWk1.jpg

https://i.imgur.com/9etcMoa.jpg

https://i.imgur.com/4Bz1ojA.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 08/01/2020
 

Altri articoli dalla provincia...



RAPPRESENTATIVE - Raduni selettivi per Dorigo e Pisano

La prossima settimana sono in programma raduni selettivi riguardanti le rappresentative regionali Under 17 e Under 15. La prima si ritroverà martedì alle 14.30 in quel di Villa Vicentina (terreno in sintetico) agli ordini di Gabriele Dorigo. La seconda si riunirà...leggi
22/01/2020

UNDER 16 - Il Condor abbatte i Falchi e spicca il volo

La vittoria degli Allievi Sperimentali sul Prata Falchi di domenica ha entusiasmato l'ambiente in casa Condor non avezzo a questi risultati positivi (9 punti su 16 totali nelle ultime 4 partite). L'avvio stagionale è stato decisamente sotto tono; una squadra parzialmente ricostruita con giocatori, anche di livello, provenient...leggi
16/01/2020

UNDER 17 ELITE - Vincono le prime. Ancora 2-2 tra Cjarlins e Manzanese

E' ripartito il girone Elite dell'Under 17, che si è tuffato nel girone di ritorno riproponendo il primato del Donatello. I bianconeri hanno piegato 4-0 la mina vagante Forum Julii, mantenendo il +5 nei confronti della Sanvitese, che a sua volta ha fatto la voce grossa col San Luigi (4-1). Al...leggi
12/01/2020





FIGC - Domenica stop ai campionati

Niente campionati giovanili regionali domenica 17 novembre. Lo ha stabilito il Consiglio direttivo del Comitato regionale della Figc in considerazione delle copiose precipitazioni cad...leggi
15/11/2019









Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,02017 secondi