Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


LCFC - Muzzanella di prepotenza, frenata in vetta

Pertegada e La Rosa sono costrette alla divisione dei punti, entrambe in trasferta. Si fa sotto la squadra di Malisana, corsara a Paludo. Secondo ko consecutivo a domicilio per i Galli, raggiunti al quarto posto dal Sette Sorelle. Scontro salvezza nel posticipo del lunedì sera

Vertice immutato dopo la quarta giornata di ritorno nel girone B di Prima categoria, comandato sempre dall’Atletico Pertegada, uscito indenne dal rettangolo di Corbolone con il risultato ad occhiali nei confronti del Sette Sorelle, salito al quarto posto a quota 15. La formazione del presidente Zanon mantiene il punto di vantaggio su La Rosa, costretta pure essa alla divisione dei punti, impattando per 1-1 sul terreno di un Gorgo alla ricerca di punti salvezza. I cervignanesi vanno a referto con Sgobbi, gli arancioneri di casa con il vice capo cannoniere Pellino.

Due sono i successi in campo esterno, movimentato quello ottenuto dalla Muzzanella a Paludo vincendo 5-3 sul Palut Prissinins, rimasto quartultimo con 10 punti in carniere e andato a segno con Etro, Boscolo e Serra. I gialloverdi ospiti portano a casa l’intero bottino grazie alle marcature di Biondin, Tallan, Zentilin, del capitano Tomba e con un autogol.

Seconda sconfitta consecutiva casalinga per i Galli, dopo il ko con il Pertegada e il turno di riposo, vengono sconfitti sul rettangolo domestico dal Cormons che si avvicina ad una lunghezza dai “crestati”. Match winner è il capitano isontino Primoz Kocina, finito anche lui tra i cinque biancorossi ammoniti dall’arbitro De Colle, contro i due “galletti”.

Il posticipo del “Monday night” mette dinanzi Bibione e Villa, uno scontro diretto per la salvezza, fra penultima e ultima del girone.


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 17/02/2020
 

Altri articoli dalla provincia...






UISP CSI - Nulla è ancora deciso sui campionati

Mentre la Lega Calcio Friuli Collinare ha già ufficializzato il “rompete le righe” con l’annullamento della stagione 2019/20 e la Figc sta cercando di capire come, se, e con che modalità concludere questo campionato sui camp...leggi
20/04/2020


LCFC - Proroga sospensione fino al 15 aprile

Il consiglio direttivo della Lcfc del 31 marzo ha deliberato di prorogare la sospensione dell’attività già in essere, fino al 15 aprile 2020. Il Consiglio si è inoltre riservato ogni altra decisione in ...leggi
01/04/2020

LCFC - A Cormons si prospetta incertezza

Non bastasse il problema “Covid-19”, a mettere, in allarme diverse società sono le attuali restrizioni sugli spostamenti oltre confine. Per quale motivo? Guardando oltre la fine dell’attuale emergenza, quando potranno riprendere al...leggi
27/03/2020

LCFC - Nessun comunicato, occhio alle bufale

Purtroppo ci sono ancora diverse persone che definirle “imbecilli” è poco quando diffondono notizie prive di fondamento o del tutto false, le cosiddette “fake news” e chi le divulga è passibile di den...leggi
16/03/2020

LEON BIANCO B - Maran: siamo una grande famiglia

Secondo anno nel Campionato Collinare per il Leon Bianco B (3^/B), società che insieme all'omonima squadra A rappresenta il comune di Cormons. Se nella passata stagione c'è stato un fisiologico periodo d'adattamento, quest'an...leggi
12/03/2020








Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,21959 secondi