Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


ECCELLENZA - Niente play-off. Con più di 5 positivi si rinvia la gara

Lo ha stabilito il Comitato del Veneto dopo la riunione con le società. Sarà promossa la prima classificata di ciascun girone; in caso di arrivo a pari punti in vetta alla classifica di due squadre si disputerà lo spareggio in campo neutro

Il campionato di Eccellenza che vedrà al via anche Pro Gorizia e San Luigi (che si affronteranno il 18 aprile nella prima giornata) non terminerà con i play-off.  E' quanto ha deciso il Comitato del Veneto, all'esito della riunione tra le società partecipanti andata in scena giovedì primo aprile. Niente play-off, quindi, e conferma che la prima classificata di ciascun girone sarà promossa in serie D. Nel caso di arrivo a pari punti tra due squadre in vetta alla graduatoria, si disputerà una gara di spareggio in campo neutro. 
Di rilievo ci sono anche le misure per contrastare il Covid. In proposito si segnala quanto segue: nell’eventualità in cui uno o più calciatori della squadra risultino positivi al virus SARS-CoV-2 a seguito dei test eseguiti entro le 72/48 ore antecedenti la gara, la società ha l’obbligo di porre in quarantena, nel rispetto e secondo le modalità di quanto previsto dal richiamato Protocollo del 2 dicembre 2020, il/i soggetto/i e lo stesso/i non potranno essere schierati in campo.
In tale ipotesi la società dovrà comunicare al Comitato Regionale Veneto, sempre a mezzo mail all’indirizzo [email protected], il/i soggetto/i risultato/i positivo/i (calciatori, staff, dirigenti) che dovranno essere posti in isolamento/quarantena, come previsto dal Protocollo.
La gara sarà regolarmente disputata con tutti i calciatori risultati negativi al test effettuato, salvo che il numero di quelli risultati positivi al test, sia superiore a 5 (cinque). In tale evenienza la società dovrà comunicare la suddetta circostanza al Comitato Regionale, sempre a mezzo mail all’indirizzo [email protected] entro e non oltre le 24 ore precedenti, il quale, espletate le opportune verifiche, provvederà al rinvio della gara.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 08/04/2021
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,07646 secondi