Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


TORNEO DELLE NAZIONI - Gli azzurri fanno tris al Cile. Belgio frenato

L'Italia regola per 3-0 i sudamericani che si lamentano con l'arbitro per dei rigori negati. La Slovenia rallenta i fiamminghi, sul velluto la Norveglia e la Cechia, già qualificata

 Esordio molto convincente dell’Italia U15 al Torneo delle Nazioni di Gradisca. I ragazzi del ct Favo lanciano il guanto di sfida all’Inghilterra – mercoledi a Gradisca sarà un vero e proprio quarto di finale – nel loro girone eliminatorio, travolgendo il Cile grazie alle reti del milanista Liberali (su rigore), dell’interista Cocchi e del gigliato Maiorana. Coi sudamericani sfida mai in pericolo e un buon calcio da parte degli Azzurrini, che rischiano grosso solo nelle prime battute, al 3′, quando Mantini in uscita colpisce un avversario in piena area: l’Italia viene graziata. Passata la paura, all’8′ è invece l’Italia a passare, e proprio dagli 11 metri: Liberali spiazza con freddezza l’estremo cileno, dopo che Castaldo era stato travolto all’ingresso in area da Carrasco. Il numero 10 è a lungo la stazione da cui partono la gran parte delle manovre azzurre, ma anche sulla corsia di destra c’è corsa e qualità: al 17′ è Colombo dopo una bella combinazione a destra ad andare sul fondo e centrare forte in area: nessuno riesce a presentarsi all’appuntamento con la rete. E’ una nazionale che fraseggia bene palla a terra e che tutt’al più dà l’impressione di non affondare troppi i colpi una volta messo il naso avanti. Vero è che il Cile è ben controllato e trova poca profondità nella prima frazione: l’unico, vago pericolo un tiro da distanza siderale del più giovane in campo, il 2008 Pardo. Ma alla mezz’ora la sorte sorride di nuovo agli Azzurrini, perchè l’esterno basso Cocchi sorprende con un cross velenoso – ancorchè spettacolare – il mal piazzato portiere cileno sul palo più vicino per il raddoppio dell’Italia. Castaldo poco dopo semina il panico facendo fuori tutti ma senza trovare la zampata vincente.
Ad inizio ripresa i ragazzi del ct Favo hanno il merito di continuare a premere, anche per provare a sistemare la differenza reti con l’Inghilterra reduce dalla goleada del giorno prima: è Castaldo a lambire il palo al 3′, dopo avere lavorato un buon pallone al limite dell’area. C’è tempo per nuove proteste cilene per un altro rigore negato, ma l’Italia è nuovamente spietata: Mosconi prolunga di testa per Maiorana che a tu per tu col portiere fa tris. Poco dopo lo stesso Maiorana si vede negare la gioia di una repentina doppietta dall’estremo sudamericano. La sfida finisce in sostanziale controllo per gli Azzurrini.

Sugli altri campi, la Slovenia blocca l’attesissimo Belgio, formazione top del ranking mondiale: per i “diavoli rossi” sarà decisivo il confronto con gli Usa. In una giornata, quella di mercoledi, di verdetti importanti saranno parimenti degli spareggi anche quello fra Norvegia – in scioltezza sull’Austria – e Portogallo e, noblesse oblige, il “classico” tra Italia ed Inghilterra. L’unica formazione già certa del passaggio del turno è dunque l’interessante Repubblica Ceca, che regola senza patemi la Romania grazie alle reti di Micek e Penxa dopo avere già sconfitto il Messico al debutto: cechi a punteggio pieno.

RISULTATI girone A: Cile-Italia 0-3; girone B: Belgio-Slovenia 0-0 girone C: Rep.Ceca-Romania 2-1; girone D: Norvegia-Austria 4-2

PROGRAMMA TERZA E ULTIMA GIORNATA ELIMINATORIA - Mercoledi 27 aprile. Girone A: Italia-Inghilterra (Gradisca, 18); girone B: Usa-Belgio (Rivignano, 18); girone C: Romania-Messico (Vipolzano, 17); Portogallo-Norvegia (Kötschach-Mauthen, 17). Tutti i match sono ad ingresso gratuito.

(fonte: Federazione Italiana Giuoco Calcio)

https://i.imgur.com/WwvO1Ev.jpg

ITALIAGOL – Importante aggiornamento dell’app per tutti i dispositivi

Disponibile per Android tramite Play Store e iPhone tramite Apple Store, basterà eseguire l’update per poter usufruire della nuova versione dell’applicazione per seguire tutte le notizie e ricevere i risultati in tempo reale di tutto il calcio dilettantistico locale


- DOWNLOAD PER IOS
- DOWNLOAD ANDROID
Rilasciato un importante aggiornamento di Italiagol, l’App che da 8 anni sta accompagnando la redazione e gli utenti di FriuliGol.it nell'aggiornamento di risultati e notizie del calcio giovanile, dilettantistico e amatoriale del Friuli- Venezia Giulia.

La nuova versione è disponibile per tutti i dispositivi Android ed è scaricabile tramite Play Store (clicca qui) e per gli iPhone scaricabile tramite Apple Store (clicca qui). Per chi ha già l'applicazione installata sarà solo necessario effettuare l'aggiornamento.

Importante: una volta installata la nuova versione, gli utenti che, oltre alla lettura di risultati e news, vorranno fornire aggiornamenti dei risultati delle loro squadre, dovranno effettuare il login, o la registrazione per chi non si è mai registrato. Disponibile anche il login via account Facebook, per iPhone anche via account Apple.

https://i.imgur.com/4z0SGul.png

NOVITA’ – Ecco l’app ItaliaGol, oltre 100 campionati a portata di mano

News e aggiornamenti in tempo reale su tutti i campionati della regione, comodamente sul tuo smartphone

Da oggi disponibile su tutti gli store l’app di ItaliaGol, completamente nuova e rinnovata per restare al passo con i tempi.
Un aggiornamento necessario, dopo il boom della precedente versione, che aveva toccato la cifra record di 18.000 downloads nel solo Friuli Venezia Giulia. Il tutto in attesa del lancio del nuovo sito, che sbarcherà sulla rete prima della prossima stagione sportiva.
Con l’app ItaliaGol news, informazioni ed aggiornamenti dei risultati di oltre cento campionati regionali, in tempo reale e sempre a portata di mano su ogni smartphone.
Disponibile su tutti gli store, basterà scaricarla per essere sempre sul pezzo per quanto riguarda il calcio del Friuli-Venezia Giulia a trecentosessanta gradi con facilità, immediatezza e comodità. Non perderti tutto il bello del calcio regionale, scarica l’App ItaliaGol!


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 26/04/2022
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,08524 secondi