Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


UDINE CITY - Pittini: ultima da allenatore, grazie a tutti

Il tecnico degli udinesi, dopo l’uscita dai playoff per mano del Cornedo, annuncia l’addio dopo sei bellissimi anni. Il presidente Spina rilancia però le ambizioni della squadra

Finisce al primo turno la corsa playoff dell’Udine City, sconfitta in quel di Cornedo per 5-3.
A fine gara, inoltre, il mister Tita Pittini ha annunciato l’addio alla carriera in panchina, facendo però intendere di voler restare nel mondo del futsal con un altro ruolo. Senza nascondere l’emozione, il tecnico ha così dichiarato: “La mia storia da mister finisce qua. A Udine sono stati sei anni bellissimi, ma come tutte le cose belle o brutte della vita, finiscono. Lascio tanti bei ricordi, il libro che sto scrivendo nel mio cuore conserverà pagine importanti per l’Udine City, sarò sempre legatissimo a questa maglia. Lunga vita all’Udine City!”.
Il ko di Cornedo non cancella di certo quanto di buono fatto in questa stagione: “Oggi (ieri, ndr) abbiamo dato tutto, la partita è stata decisa da episodi a noi sfavorevoli, ma bisogna giudicare quella che è stata un’annata stratosferica, con la squadra che ha dato sempre il massimo. Sono molto felice ed emozionato, ho abbracciato tutti i ragazzi per ringraziarli di quello che hanno fatto. L’inizio di stagione, quando non c’erano assolutamente le premesse, è stato stratosferico: abbiamo fatto un girone d’andata da leader. Poi, a lungo andare, abbiamo pagato una rosa corta, infortuni vari, Covid, squalifiche, ma questo mi ha dato anche modo di giostrare qualche ragazzo dell’Under 19, un gruppo anche quello eccezionale. In generale, tutta la squadra ha un futuro radioso davanti a sé, perché hanno tutti la testa pronta per fare qualcosa di importante”.
Chiosa con i doverosi ringraziamenti: “Ci tengo a fare i complimenti a tutto il mio staff, a partire dal vice Stefano Monformoso, che in tutti questi anni mi ha supportato e sopportato, cosa non facile, e da Alessandro Barile, giocatore immenso e uomo di campo durante la settimana. Senza dimenticare il presidente Spina, il vice presidente Todon e mister Mattiussi, tutte persone che hanno aiutato l’Udine City a stare dove è adesso”.

A caldo, così lo storico vice Monformoso: “Per me vuol dire chiudere otto anni di lavoro (tra Manzano e Udine City, ndr), qualcosa di epocale. La collaborazione ci ha regalato tre campionati, due coppe e tre anni splendidi in serie B. Udine non aveva mai avuto una squadra di futsal ai playoff di Serie B, questo è un traguardo storico. Si è creato un rapporto umano incredibile, che sicuramente rimarrà come amicizia”.

Gli fa eco il presidente del sodalizio udinese Federico Spina, che commenta così l’uscita dai playoff: “Un finale triste ma bello: in un palazzetto con 500 persone a incitare il Cornedo, noi dalla nostra piccola Udine, con le sole nostre forza, siamo arrivati a giocarci gli spareggi per l’A2. Per questo il bilancio è stra stra positivo”.
L’entusiasmo del numero 1 dei cittadini, dunque, non è affatto scemato, anzi: “Noi vogliamo provare a restare ancora in Serie B. Oggi abbiamo salutato il nostro condottiero di tante battaglie Tita Pittini, quindi a maggior ragione non sarà facile, ma noi ci proveremo lo stesso, coi ragazzi che sceglieranno di restare. Questa società ha anche un settore giovanile che continua a crescere sempre più. L’Udine City ha dunque un futuro giovane è che deve andare avanti”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

https://i.imgur.com/T5ynWxa.jpg

https://i.imgur.com/WwvO1Ev.jpg

ITALIAGOL – Importante aggiornamento dell’app per tutti i dispositivi

Disponibile per Android tramite Play Store e iPhone tramite Apple Store, basterà eseguire l’update per poter usufruire della nuova versione dell’applicazione per seguire tutte le notizie e ricevere i risultati in tempo reale di tutto il calcio dilettantistico locale


- DOWNLOAD PER IOS
- DOWNLOAD ANDROID
Rilasciato un importante aggiornamento di Italiagol, l’App che da 8 anni sta accompagnando la redazione e gli utenti di FriuliGol.it nell'aggiornamento di risultati e notizie del calcio giovanile, dilettantistico e amatoriale del Friuli- Venezia Giulia.

La nuova versione è disponibile per tutti i dispositivi Android ed è scaricabile tramite Play Store (clicca qui) e per gli iPhone scaricabile tramite Apple Store (clicca qui). Per chi ha già l'applicazione installata sarà solo necessario effettuare l'aggiornamento.

Importante: una volta installata la nuova versione, gli utenti che, oltre alla lettura di risultati e news, vorranno fornire aggiornamenti dei risultati delle loro squadre, dovranno effettuare il login, o la registrazione per chi non si è mai registrato. Disponibile anche il login via account Facebook, per iPhone anche via account Apple.

https://i.imgur.com/4z0SGul.png

NOVITA’ – Ecco l’app ItaliaGol, oltre 100 campionati a portata di mano

News e aggiornamenti in tempo reale su tutti i campionati della regione, comodamente sul tuo smartphone

Da oggi disponibile su tutti gli store l’app di ItaliaGol, completamente nuova e rinnovata per restare al passo con i tempi.
Un aggiornamento necessario, dopo il boom della precedente versione, che aveva toccato la cifra record di 18.000 downloads nel solo Friuli Venezia Giulia. Il tutto in attesa del lancio del nuovo sito, che sbarcherà sulla rete prima della prossima stagione sportiva.
Con l’app ItaliaGol news, informazioni ed aggiornamenti dei risultati di oltre cento campionati regionali, in tempo reale e sempre a portata di mano su ogni smartphone.
Disponibile su tutti gli store, basterà scaricarla per essere sempre sul pezzo per quanto riguarda il calcio del Friuli-Venezia Giulia a trecentosessanta gradi con facilità, immediatezza e comodità. Non perderti tutto il bello del calcio regionale, scarica l’App ItaliaGol!


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 15/05/2022
 

Altri articoli dalla provincia...




MERCATO - Manzano ha scelto Asquini

Sei eccezionali stagioni a Pordenone (con il successo nel campionato di C1 e una Coppa Italia Fvg in bacheca, più tre capitoli di B e la partecipazione, da matricola, alla finalissima play - off) e q...leggi
15/06/2022


PLAY-OFF - Sabato il Tarcento cerca l'impresa

Dalla finale vinta qualche anno fa nel campionato amatoriale di calcio a 5 alla sfida di sabato pomeriggio con la Compagnia di Malo per accedere alla finalissima dei play-off nazionali per la promozione in ser...leggi
09/06/2022







PLAY-OFF - Il Tarcento sbanca Trento!

Esordio vincente del Tarcento nei play-off nazionali di calcio a 5: i collinari nel tardo pomeriggio hanno espugnato il parquet del Trento C5  per 3-4. Doppio vantaggio all'intervallo con...leggi
28/05/2022






Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,07026 secondi