Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


FIGC - Prime di corsa, serio infortunio in Inter - Tre Stelle

In azione gli uomini gol Altobelli, Romanelli, Buddla e Polese. Deportivo, Pieris e Ancona Due non perdono colpi

Continuano a vincere Deportivo, Pieris e Ancona Due, le tre big del campionato Amatori della Figc. Il Deportivo difende il primato superando per 4-0 in trasferta il Tagliamento (colpiscono Pilosio, Biundo e due volte Romanelli), mentre l'Ancona Due, trascinata da Buddla, espugna 4-2 il fortino dei Warriors. Pieris avanti tutta, invece, a spese del rabberciato Muglia Fortitudo e col solito Altobelli micidiale in fase conclusiva. 
La tredicesima giornata però è condizionata da un serio infortunio occorso a un giocatore del 3 Stelle, infortunio che spinge l'arbitro a decretare prima del tempo la fine della sfida tra l'Inter San Sergio e gli udinesi.

*******

PIERIS - MUGLIA FORTITUDO 5-0

Michele Santostefano (allenatore del Pieris): “Abbiamo vinto 5-0 contro il Muglia, abbiamo incontrato una squadra ben messa in campo e molto probabilmente corta nell'organico. Il primo tempo ha visto un unico mattatore – Romolo Altobelli – con tre gol e un palo. Nella ripresa ho potuto fare i cambi a disposizione, dando spazio a tutti. Sono stato ripagato da Zanolla e Chirivino in gol, mentre Pier Ugo Candido è stato fermato dal palo. Partita molto difficile a livello mentale, che siamo stati bravi ad affrontare. Poi solito terzo tempo super. Adesso pensiamo a sabato”.

Walter Macor (centrocampista e capitano del Muglia Fortitudo): “Siamo sempre in undici contati con tre cambi di emergenza. Loro sono una bella squadra e lo sapevamo. Noi abbiamo fatto il possibile e abbiamo fatto discretamente bene viste le nostre condizioni. Quando la squadra avversaria ti omaggia con la loro sciarpa, ti rende felice e onorato: ringrazio di cuore gli Amatori Calcio Pieris, avversari da sempre ma con enorme rispetto. Grazie". 

INTER SAN SERGIO - TRE STELLE 4-1 

Flavio Mongardini (difensore dell’Inter San Sergio): “E’ arrivata un’altra vittoria, ma è un po' amara. Prime battute della partita con loro a tenere il pallino del gioco e noi sicuramente stanchi per il recupero infrasettimanale. Infatti, al ventesimo perdiamo Cok per un risentimento muscolare, che viene sostituito dal rientrante Weiss. In un'azione rocambolesca in area troviamo qui il vantaggio con Sossai e due minuti dopo raddoppiamo con un calcio d'angolo di Bernabei, deviato in rete da un avversario. In chiusura di tempo un contropiede di Polese, che ha preso pure un palo, è stato finalizzato da Marco Bernobi per il 3-0. La seconda frazione si apre con un gol avversario su un corner. Poi Polese sbaglia un rigore al ventesimo e pochi minuti dopo su ennesimo contropiede sigla il 4-1, ma qui si verifica un preoccupante episodio: il numero 5 del Tre Stelle si infortuna seriamente su un normale contrasto e dopo alcuni minuti viene chiamato il 112 e l'arbitro opta per la fine della partita. Porgo a nome di noi tutti un grandre in bocca al lupo a lui e a tutto il Tre Stelle, sperando di rivederlo presto in campo”.

SAN LUIGI - LOVARIA n.d.

Sergio Lavorino (difensore del San Luigi): “La partita è stata rinviata e, da quanto si è capito, al Lovaria mancava gente…”.

Massimo Laudani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 26/03/2023
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,14849 secondi