Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Trieste


UNDER 16 - La Triestina si sblocca nella ripresa. Affondato il Legnago

Dopo un primo tempo incolore, i ragazzi di Tentindo prendono il sopravvento al rientro dagli spogliatoi: «Abbiamo alzano il livello affondando nei momenti giusti», le parole del mister

TRIESTINA – LEGNAGO 2-0
Gol: 5’st Ferranti, 44’st Bandi

TRIESTINA: Fajt, Demarco, De Caneva, (16’st Esposito), Bentivogli, (37’st Brancati), Lubrano, D'Aniello (1’st Faraci), Muzzicato (16’st Riccardi), Ferranti, Minenna, Carrillo (1’st Vettor), Kamga (43’st Bandi). A disposizione: Reglia, Comuzzi, Hasani. Allenatore Luca Tentindo.

LEGNAGO: Pennacchioni, Aldegheri (22’st Natali), Zorzan, (34’st Ferraresi), Chafei, Casillo, (22’st Bajari), Graziadio (10’st Di Carlo), Scappini (10’st Dalla Libera), Laaroussi, Rizzi, Marco Mara (10’st Veronese), Ndala (10’st Stocco). Allenatore: Nicola Zanni (Manuel Segala squalificato).

ARBITRO: Alessandro Manzo sez. Gradisca. Assistenti: Manuel Adragna sez. Gradisca, Leonardo Frausin sez. Gradisca

NOTEAmmoniti: Ferranti, D’Aniello, Casillo, Di Carlo, Dalla Libera. Espulso a fine gara: Di Carlo 

Partita un po’ chiusa e primo tempo equilibrato fra Triestina e Legnago con gli alabardati sotto tono. La ripresa è completamente diversa, ottimo l’approccio dei ragazzi di Tentindo, partiti a razzo e al 5’ passano in vantaggio con Ferranti su corner calciato da Faraci. La Triestina ora gioca con maggior personalità e crea occasioni per raddoppiare senza concederne agli avversari. Nei minuti di recupero azione personale di Minenna che salta il portiere e calcia trovando la ribattuta di un difensore, ma è lesto il neo entrato Bandi a mettere la sfera in rete per il 2-0 definitivo.


Così il tecnico Luca Tentindo sulla gara: «Dopo un primo tempo, nel quale, ci è mancato qualcosa, mi è piaciuta la reazione dei ragazzi. Abbiamo alzato il livello nel secondo tempo, gestendo il ritmo della gara e affondando nei momenti giusti. Chi è subentrato, ha dato un contributo positivo alla squadra e questo ci dà ancora più consapevolezza che il gruppo abbia dei valori importanti. Altra nota positiva sono i rientri di Vettor (dopo la squalifica di Vicenza) e Brancati (infortunio ad Arzignano che lo ha costretto ad un’operazione). Sono due ragazzi, Marco e Samu, che siamo felici di aver recuperato e che ci permettono di alzare, ancora di più, il livello della rosa».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 29/01/2024
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,12710 secondi