Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


UNDER 17 - Il Torre non si ferma, buon punto Spilimbergo

Manita capolista ai danni del Fiumicello, ma Chions e Manzanese restano in scia grazie ai rispettivi successi. Pro Fagagna forza sette, ok il Pro Romans

In archivio la 18ª giornata del campionato Under 17 Regionali. Conquistata la vetta nello scorso turno, ci prende gusto il Torre, che regola anche il Fiumicello con un perentorio 5-1. Apre Bertacchini con un’incornata sugli sviluppi di un angolo, raddoppia De Benedet con un preciso diagonale dopo un’azione a tutta velocità. Il tris lo cala Anzovino di testa, poi spazio al secondo centro di De Benedet prima che Passatempo concluda l’opera con una rasoiata imprendibile da fuori area. Di Gashi, invece, il gol della bandiera dei gialloverdi con una bella punizione all’incrocio dei pali.

Per un Torre che spinge, ci sono delle rivali che non demordono affatto. Il Chions sale a 46 punti e si conferma a -2 dalla testa grazie all’autoritario 6-1 inflitto ad Azzano Decimo alla Reanese: sul tabellino gialloblù i nomi di Daniotti due volte, Bajo, Alkuisee, Bozzetto ed Innocente, mentre Lorenzini tiene alto l’onore dei biancorossi udinesi. Un punto sotto, sull’ultimo gradino del podio, ecco la Manzanese, che, non senza difficoltà, riesce ad espugnare l’impianto del Sant’Andrea San Vito per 2-1 grazie a un’autorete e a Soule. Ai triestini, invece, non basta il sigillo di Merola. Rallenta sul 2-2, invece, l’Udine United, costretta a fare i conti con un volitivo Spilimbergo, che raccoglie così un punto utile per il morale. Bance e Giugliano a segno per i mosaicisti, Barteselli e Riccato per gli udinesi.
Pro Fagagna show tra le mura amiche contro il Buttrio. I rossoneri si aggiudicano l’incontro con un ricco 7-2: in rapida successione, Munini, Polla e Venier mettono in ghiaccio il match, poi Cutrone cala il poker su calcio di rigore. Nella ripresa, ancora Munini e Polla e infine Pasqualini fanno volare i ragazzi di Labozzetta. Il Buttrio si sveglia tardi, ma riesce quantomeno a lenire con Toffoletti e Paravano.

Al “F.lli Calligaris”, esulta la Pro Romans, capace di aver ragione con un emozionante 4-2 contro un’Ufi tutt’altro che arrendevole nonostante l’ultimo posto in classifica. Il solito Zorzin apre le marcature al 18’, poi Buccino raddoppia alla mezz’ora ma Russo riesce ad accorciare prima dell’intervallo. A inizio ripresa, Pellizer firma il 2-2 con cui sembra potersi concludere la gara, ma sul finale Zorzin su calcio di rigore e Napoletano consegnano i tre punti ai giallorossi. Rinviata, invece, Vesna-Aviano.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 26/02/2024
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,14496 secondi