Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


L'IMPRESA - Grillo: così i miei giovani hanno battuto gli invincibili

L'allenatore del San Canzian racconta l'incredibile 2-1 firmato dai rossoneri a Monfalcone. Decisiva l'espulsione dopo appena 2' di Michele Contento


Nessun dubbio, l''impresa è quella del San Canzian: i rossoneri espugnano il Comunale di Monfalcone pronto a festeggiare la promozione in Prima dell'Ufm. E battono 2-1 gli Invincibili, che da oltre sessanta partite non conoscevano l'amaro sapore della sconfitta. 
A guidare i giovani del San Canzian a questa specie di miracolo calcistico è il volpone Fabio Grillo, allenatore di vaglia, e prima giocatore con i fiocchi. Grillo che anche alla guida del Monfalcone ha vinto tanto. 
Tocca al timoniere del San Canzian raccontare il colpaccio odierno: "Prima o poi l'Ufm doveva perdere una partita, è la legge dei grandi numeri alla quale non si scappa. Pronti, via e siamo andati in pressing su Contento con Malusà, il portierone per una volta ha sbagliato, si è fatto portar via il pallone dal nostro Nicola, poi l'ha atterrato, espulsione e calcio di rigore. Rigore che Carli si è fatto parare, ma quasi quasi è stato un bene, così l'Ufm ha giocato con una certa tranquillità per tutto il primo tempo. Però erano i 10 e noi in 11, tutti determinati, pronti a correre, ad aiutarsi l'un con l'altro. Abbiamo corso tanto e abbiamo fatto stancare i padroni di casa i quali, con il passare dei minuti, hanno cercato con sempre maggiore insistenza il gol vittoria, il gol promozione: loro avevano preparato la festa, volevano festeggiare".
Ed ecco che alla distanza la trappola di Grillo scatta: "Ho utilizzato tutti i cambi disponibili, alla lunga la partita è diventata una questione principalmente fisica, di energie, resistenza, lucidità. Nella ripresa siamo passati in vantaggio su corner di Ceravolo e deviazione aerea di Stefano Miglia, anche lui un ex. L'Ufm ha reagito con forza, al 30' è stato Godeas di sinistro a pareggiare. Loro non si sono accontentati, hanno cercato di vincere e, invece, al 91' siamo stati noi a colpire con la ripartenza finalizzata da Malusà, pure lui un ex: 2-1 e a festeggiare siamo stati noi". 
Fabio Grillo è soddisfatto: "Michele Contento ci ha aiutato, i miei ragazzi però sono stati proprio bravi bravi; devo dire che in questi mesi sono maturati davvero tanto, hanno capito dove sbagliavano, sono motivati, sono diventati una vera squadra... Prima o poi l'Ufm doveva perdere".  


Tutti i campionati Regionali in DIRETTA LIVE!
Scarica la nuova App ItaliaGol

Link per Android
Clicca qui

Link per Apple
Clicca qui

 

Con la APP di FRIULIGOL sul tuo smartphone, oltre a leggere le news pubblicate quotidianamente sul sito www.friuligol.it, trovi tutti i campionati del Friuli - Venezia Giulia, dalla Serie A, ai dilettamti  il calcio a 5, il campionato Carnico  gli amatori e tutto il calcio giovanile.
Con la APP puoi seguire la tua squadra e il tuo campionato in tempo reale. Aggiornamenti disponibili su Desk - Mobile.

http://i.imgur.com/WqvPRi6.jpg

 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 15/04/2018
 

Altri articoli dalla provincia...


































Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,85087 secondi