Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


PRIMAVERA - Assalto salvezza: vietato sbagliare

Sabato alle 13.00 l’Udinese in trasferta sul campo del Chievo Verona. Guerra dei sogni tra i gialloblù per un posto nei play-off mentre i bianconeri faranno il possibile per non vivere un incubo

Ultima giornata del campionato Primavera 1, che si preannuncia più appassionante che mai, pronta ad emettere verdetti sia in chiave play-off, che in quella della retrocessione. A Caselle di Sommacampagna l’Udinese contro il Chievo gioca il tutto per tutto, in uno snodo cruciale per la corsa salvezza. Con l’orecchio sugli altri campi, si giocano in contemporanea anche Bologna-Inter, Napoli-Sampdoria e Milan-Verona, tutte gare che segneranno il destino dei friulani.
Molteplici le combinazioni possibili, che non stiamo qua ad elencare, facciamo solo un breve riepilogo della classifica e del regolamento. Saranno tre le retrocessioni, due dirette e una terza attraverso un play-out tra la terz’ultima e la quart’ultima. Al momento la Lazio è già retrocessa, mentre duellano per evitare le ultime due piazze nell’ordine: Bologna (28 punti), Udinese (29), Napoli (30) e Verona (31). Fin troppo chiaro che i bianconeri sono costretti a vincere, contando che l’Inter contro il Bologna dovrebbe superare i felsinei, quindi evitando quantomeno la retrocessione diretta. Sulla carta il Napoli ha l’impegno più agevole, affrontando una Sampdoria ormai salva e fuori dai giochi play-off, mentre il Milan e il Chievo si giocano un posto nei play-off, pertanto renderanno la vita durissima a Udinese e Verona. Da aggiungere che il posto nella post season del Chievo passa non solo attraverso la vittoria con i bianconeri, ma dovrà osservare da vicino i risultati di Juventus e Milan (in caso di arrivo a tre a pari punti, guadagnerebbero il posto piemontesi e lombardi). Attualmente i bianconeri sarebbero costretti allo spareggio per conservare la categoria, ma la retrocessione diretta dista appena un punto mentre la zona salvezza è lontana due lunghezze, dunque raggiungibile soltanto con un successo (e un contemporaneo stop dell’Hellas Verona).
Per l’ultima fatica della regolare season, mister Giacomin dovrebbe affidarsi al consueto 3-5-2: lo squalificato Caiazza sarà rimpiazzato da Filipiak, mentre nel centrocampo a cinque dovrebbe ritrovare spazio dal primo minuto Paoluzzi. Davanti Garmendia detterà con il vincitore del ballottaggio tra Djoulou e  , nel tentativo di segnare quei gol che potrebbero valere la salvezza.
La probabile formazione Udinese: Gasparini; Vasko, Filipiak, Ermacora; Donadello, Brunetti, Battistella, Varesanovic, Paoluzzi; Garmendia, Djoulou (Siverio). All.: Giulio Giacomin.


Tutti i campionati Regionali in DIRETTA LIVE!
Scarica la nuova App ItaliaGol

Link per Android
Clicca qui

Link per Apple
Clicca qui

 

Con la APP di FRIULIGOL sul tuo smartphone, oltre a leggere le news pubblicate quotidianamente sul sito www.friuligol.it, trovi tutti i campionati del Friuli - Venezia Giulia, dalla Serie A, ai dilettamti  il calcio a 5, il campionato Carnico  gli amatori e tutto il calcio giovanile.
Con la APP puoi seguire la tua squadra e il tuo campionato in tempo reale. Aggiornamenti disponibili su Desk - Mobile.

http://i.imgur.com/WqvPRi6.jpg

 


Print Friendly and PDF
  Scritto da Gianpaolo Leonardi il 18/05/2018
 

Altri articoli dalla provincia...


































Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,87302 secondi