Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


LCFC PN - Feletto on fire, ma all'Aurora non basta

Con il Budoia finisce 1-1. Il centrocampista si rende protagonista di un'ottima prestazione, sua la rete che consente ai padroni di casa di passare in vantaggio



Primo pareggio stagionale del Budoia Pedemontana ottenuto in trasferta sul campo dell’Aurora alla quarta di ritorno del girone Championship 2. Nella prima mezzora le squadre prendono le misure senza mostrare evidenti azioni offensive. La partita inizia ad accendersi attorno al 27’ quando Maset, da calcio d'angolo, di testa a distanza ravvicinata, direziona la sfera in porta trovando l’opposizione dell’estremo difensore. Passano 2 minuti e l’Aurora va in vantaggio. Ferretto parte da centrocampo, si spinge sulla fascia destra smarcandosi da più uomini, fino a piazzare un bel cross al centro dove Feletto infila al volo andando comodamente in anticipo sul difensore. Al 36’ è sempre Feletto a rendersi pericoloso nei pressi dell’area e, trovato spazio tra l'avversario, viene atterrato al limite della stessa. A Maset viene dato l'incarico di tirare la punizione da buona posizione ma la lancia di poco sopra il sette sinistro. Al 38’ ancora Feletto protagonista, dopo più smarcature e contrasti vinti, riesce a trovare lo spazio per un tiro potente che si infrange però sul palo destro, di rimbalzo il pallone arriva a Maset libero a pochi metri dalla porta. ma è troppo veloce per controllarlo bene e calcia quindi sopra la traversa.

Nel secondo tempo si evince chiaramente un cambio di ritmo da entrambe le parti e ci saranno parecchie emozioni fino al fischio finale. All’8’ nuovamente Feletto arriva molto pericoloso alla destra della porta ma sbaglia la conclusione. Poco dopo Pigatto, entrato al posto di Maset, arriva dalla fascia sinistra fino in profondità ma spreca tentando troppi dribbling per poi tirare in porta da posizione scomoda. Il pallone, deviato, arriva a Ferretto che deve smarcarsi prima di calciare però sopra la traversa. Martin prova la conclusione di potenza, l’estremo ci mette i pugni alzando in corner, dal quale il centrale difensivo Barbarotto schiaccia di testa trovando pronto il guardano a bloccare l’insidia. Il Budoia Pedemontana si rende molto pericoloso con più azioni e anche da punizioni dal limite, sulle quali il portiere De Nobili però salva la porta dell’Aurora con parate decisive. Spreca Pigatto cincischiando davanti alla porta e facendo soffiare la sfera dai difensori e successivamente innesca l’azione per Gattel, subentrato a Ferretto, ma anche lui perde l’attimo per calciare. Poco dopo la mezzora discesa sulla fascia sinistra degli ospiti con passaggio a centro area per un compagno che buca la rete e fa 1-1. L'Aurora cerca ancora la vittoria: ed è sempre Pigatto a prender palla davanti all’area, va sul fondo e rimette in mezzo per la battuta al volo di Gattel, fuori misura tra i borbottii dei tifosi in tribuna. Finisce così una partita ricca di emozioni ma che lascia all'Aurora ancora il rimpianto di non riuscire a vincere. Tante azioni da gol vengono create con grinta e belle giocate da tutta la squadra, ma quasi nessuna, conti alla mano, va a buon fine.
Da segnalare l’ottima prestazione del centrocampista Feletto, uomo-partita, supportato egregiamente dalle giocate della punta Ferretto.



 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 12/03/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,05569 secondi