Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


LCFC - Un altro trionfo: mitico Ziracco!

Superando per 3-0 il Vacile la squadra udinese sbanca il campionato di Eccellenza



Il titolo di campione regionale amatori della Lcfc lo conquista lo Ziracco, al termine dell'ultima fatica del campionato di Eccellenza, vincendo la gara casalinga con il tranquillo Vacile con il punteggio di 3-0. I due punti consentono allo Ziracco di sorpassare, in dirittura d'arrivo, l'Adorgnano costretto al turno di riposo. 

Nemmeno il tempo di capire gli schieramenti ed è già vantaggio per la formazione di casa grazie alla rete di Zanuttini, con la complicità di un'ultima svirgolata del difensore Brovedan sul primo angolo della partita al 1' di gioco. Passano soltanto 5 minuti e sul cross da sinistra di Gherbezza, a centro area è libero Braida e depone in rete il pallone del 2-0. Al 21’ ancora Ziracco pericoloso, il portiere ospite Zavagno si distende sulla sua destra e toglie il pallone destinato in rete, calciato da Zanuttini. La susseguente ribatuttuta in rete viene fermata dall'arbitro per fuorigioco. Il Vacile non sta a guardare e conquista due corner, concessi da una non perfetta intesa della difesa di casa, ma non producono l’effetto desiderato dagli ospiti. Alla mezzora la retroguardia di casa è invece attenta sulla bella combinazione fra Dreon e Foscato e subito dopo tocca a Tami rispondere in angolo su conclusione di Marco Rossi, giunto nei pressi dell’area dopo aver vinto un contrasto a centrocampo. Allo scadere della prima frazione Crast spara alle stelle da buona posizione, un pallone respinto corto dalla difesa del Vacile, su tiro dalla bandierina.
 
La ripresa si apre a ritmi ridotti, solo all’11’ un sussulto quando Dreon addomestica, dentro l'area di rigore, un lancio dalla retrovie ma conclude alto. Nello Ziracco entrano Rizzi e Mascia al posto di Meroi e Chiandotto e poco più tardi, al 20’, su una ripartenza dopo un angolo, Rossi stende il lanciato Braida, ma viene sanzionato solo con un giallo, sebbene l’intervento fosse stato intenzionale e senza possibilità di giocare il pallone. Altro cambio per i padroni di casa, è proprio Braida a lasciare il posto al compagno Petruzzi e Giaiotti per Zanuttini. Cambi anche per gli avversari, Dreon e Brovedani lasciano il posto a Cervesato e Ciraolo, nonché Martin lascia il posto a Canderan. Al 34' bella girata di Petruzzi sulla quale Zavagno si fa trovare pronto. Pontonutti rileva Crast per lo Ziracco e Bremer per Soligon nella fila degli ospiti. Allo scadere, sulla bomba di Pontonutti ci mette i pugni Zavagno, ma nulla può sulla successiva conclusione da centro area di Diamante per la ciliegina sulla torta e, quel che più conta, il successo dello Ziracco vale il titolo di campione regionale. 
E allora via con i festeggiamenti nell'ampio e confortevole chiosco e dintorni. 
 
Al centro pagina nel video -skroll, la gioia della squadra e le parole commesse del Presidente Gaetano Monfredo, accerchiato dai "suoi" giocatori.
 
https://i.imgur.com/C31AOgR.jpg
 


 

https://i.imgur.com/1nEFFIl.jpg

https://i.imgur.com/185eCiS.jpg

https://i.imgur.com/RqibNQM.jpg

https://i.imgur.com/HY5yUpx.jpg

https://i.imgur.com/cYsZrSL.jpg

https://i.imgur.com/3VUBUxt.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 13/04/2019
 

Altri articoli dalla provincia...

















LCFC PN - Giais campione

 Il Giais batte l'Arzene per 2-1 nella finale della Coppa targata Lcfc Pordenone. Si è trattato di una gara equilibrata, decisa d...leggi
25/05/2019


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,02932 secondi