Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


LCFC OVER 40 - Spilimbergo e La Rosa in lotta per un posto tra le big

A una giornata dal termine del girone Inferno manca ancora un verdetto. Già qualificate alla fase per il titolo: San Daniele, Depover, Warriors e Cerneglons



Manca una giornata al termine del girone Inferno Over 40 e rimane ancora da definire l’ultima squadra che parteciperà alla prossima fase, nel girone A1, da cui uscirà la vincente del titolo. Ad oggi sono certe di giocarselo San Daniele, Depover, Warriors e Cerneglons. Sarà decisiva l’ultima giornata per definire chi fra Spilimbergo e La Rosa, andrà a fare compagnia alle prime quattro della classe.
In questo week-end si sono giocati un paio di recuperi, la capolista San Daniele ha sbancato il terreno della Sangiorgina per 4-2 con doppietta di uno scatenato Degano e centri singoli di Nonesso e Di Gioia, quest’ultimo gol contestato dai sangiorgini, andati a referto con i soli Buttazzi (per l’iniziale vantaggio) e Scomparin  per il successivo momentaneo pari.
La Rosa spera nella qualificazione ma deve vincere il prossimo impegno, basandosi poi sul favorevole scontro diretto con lo Spilimbergo, il quale ci ha messo del suo perdendo nell’ultimo turno a Ligugnana con il Milan Club per 1-0, subendo la rete siglata da Jonni Zanin. I milanisti però devono partecipare alla fase per la salvezza.
I cervignanesi invece non fanno sconti allo Ziracco nello scontro diretto, vincendo 5-3 al “Colussi” per merito delle marcature di Bisan con una doppietta, di Cappelletto, Mellini e Tomat. Gli udinesi rispondono con Susca, Riuli e approfittano di un’autorete ma non è sufficiente ad evitare i play-out.

C’era ancora una possibilità per lo Ziracco di agguantare il quinto posto, me l’ha gettata al vento o meglio, è stato nettamente sopraffatto dalla Dimensione Giardino, infliggendogli un sonoro 6-2, realizzando tante rete in colpo solo quante ne aveva fatte in tutto il girone di ritorno (servizio dedicato su questa gara)
Non c’erano particolari problemi di classifica per Depover e Cerneglons, ma i locali hanno perso la possibilità di agganciare in vetta il San Daniele, subendo la sconfitta ad opera dei rivali per 2-1 con reti di Stegnjaja e Visentin. Per i padroni del campo va a referto soltanto Abramo. Tutte due si ritroveranno a maggio nel girone A1 a lottare per il titolo.



 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 10/04/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



CSI - Prata, remuntada da urlo

Partita incredibile a Maron di Brugnera, all’11ª giornata del girone di Coppa del campionato Csi, con il Prata, sotto di tre reti, capace non solo di rimontare, ma ...leggi
17/04/2019










LCFC - Un altro trionfo: mitico Ziracco!

Il titolo di campione regionale amatori della Lcfc lo conquista lo Ziracco, al termine dell'ultima fatica del campionato di Eccellenza, vincendo la gara casalinga con il tranq...leggi
13/04/2019






Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,05052 secondi