Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


CSI - Azzanello generoso ma soccombe. Spazio per il 60enne Dugani

Per un buona mezzora i biancorossi tengono testa al Gialuth per poi subire un micidiale uno-due prima del riposo. Il portiere di casa vince il duello con Toffolon, poi tutto facile per i blu locali

A Roveredo in Piano il Gialuth supera l’Azzanello per 5-2 nella gara valida per la 5ª giornata del campionato Csi. Dopo i primi minuti di studio i biancorossi ospiti provano a colpire con un tiro dal limite di Toffolon, sul quale il portiere del Gialuth si allunga e respinge. Cinque minuti dopo ancora una buona palla gol per l’Azzanello con il lancio di Toffolon per Fabris che va al tiro, ma è bravo l’estremo di casa a ribattere la conclusione in calcio d’angolo. Il Gialuth spinte tantissimo sulla fascia destra   e, in un’occasione di queste, riesce a sfondare con l’attaccante che arriva sino in porta e realizza l’1-0.  I biancorossi reagiscono e trovano con merito la rete del pareggio. Discesa sulla fascia di Muzzin, palla in mezzo per Bonat il quale, da pochi passi, non ha difficoltà a mettere in rete. Il pari dura pochissimo perché sul finire della prima frazione i padroni di casa piazzano un micidiale uno-due e ancora una volta l’azione dei blu di casa nasce sulla corsia destra, saltato di fisico Brollo e l’attaccante fa 2-1. Un minuto dopo, o poco più, azione sulla fascia sinistra, cross sul palo lontano, arriva la deviazione sotto rete per il 3-1 con il qual punteggio si chiude il primo tempo.

Ad inizio ripresa palla gol per l’Azzanello, Toffolon riceve palla su traversone dalla destra, ma da distanza molto invitante si fa respingere il tiro dal portiere. Scoramento tra gli ospiti per il gol mancato e così il Gialuth trova anche le reti del 4-1 e del 5-1 in campo aperto. Nel finale, sugli sviluppi di un corner Del Ben, sotto rete, segna il gol della bandiera del conclusivo 5-2.
Da segnalare l’ingresso in campo, negli ultimi secondi di partita, di Roberto Dugani (in foto) che nella settimana scorsa ha compiuto 60 anni, da 25 tesserato per i biancorossi del Club 31 Azzanello, probabilmente il giocatore meno giovane di tutto il Csi.           

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 16/11/2021
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,15131 secondi