Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


LCFC SENATORI - Portover rimaneggiato cede al Cordignano

Il derby veneto va ai trevigiani che meglio hanno interpretato la gara, prima soffrendo e poi con una grande reazione

Esordio casalingo amaro per un Portover 50 alquanto rimaneggiato a causa di infortuni e impegni vari. Nel derby veneto con il Cordignano il Portover gioca 25 minuti alla grande non subendo niente e occupando bene tutti gli spazi. Pallino del gioco in mano che frutta il vantaggio al 15' con un tiro da fuori area di Sutto all’incrocio dei pali. Continua il Portover e confeziona un altro paio di occasioni per raddoppiare. La reazione del Cordignano arriva negli ultimi 10 minuti del primo tempo con un uno-due micidiale: tiro non irresistibile dal limite ed è pareggio, poi un fuorigioco sbagliato dal Portover consente il vantaggio agli avversari.
Nella ripresa il Cordignano approfitta di una difesa scriteriatamente alta del Portover, e nel giro di 10 minuti va sul 4-1 sebbene una delle reti sia viziata da fuorigioco. Il Portover reagisce e crea occasioni, il portiere del Cordignano mostra tutto il suo valore con delle parate importanti. Dopo le doppiette di Soneghet e Teccolo, un contropiede con girata di Benedetti dall’altezza del dischetto per il Cordignano e un bel gol di Basso al volo per il Portover chiudono la contesa sul 5-2, meritato per la forte squadra trevigiana.
Il Portover è in difficoltà per assenze e infortuni, il Cordignano ha vinto anche nei cambi 6-2 . Comunque una bella partita meglio interpretata dai trevigiani che hanno saputo soffrire nelle difficoltà per poi reagire mettendo in campo qualità e organizzazione superiori a quelle del Portover, il quale comunque non ha mai mollato fino alla fine, nonostante il risultato già acquisito dal Cordignano.  

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 26/11/2021
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,21607 secondi