Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


LCFC INFERNO - Cerneglons campione, affronterà il Depover in finale

Si chiude con cinque reti alla Tecnospine il campionato della vincitrice del girone, che affonterà la seconda classificata, anch’essa vincente con cinque gol segnati, nella finale del 18 giugno

Si chiude il girone Inferno del campionato Geretti Lcfc e lo fa con una compagine vincitrice ovvero il Cerneglons che con il 5-3 contro la Tecnospine, si classifica capolista. I ragazzi di mister Cestari si sono imposti grazie alla doppietta di Petruzzi ed alle reti di Patat, Carnir e Sattolo ed ora si prepara alla finalissima del 18 giugno contro la seconda classificata, ovvero il Depover che si è imposto per 5-1 sul Gjanes con le doppiette di Rossi e Zoffi ed il gol di Laurencigh, con la rete ospite della bandiere firmata Onisti. Stesso risultato per la Dimensione Giardino, che sbanca il campo del Carnia United. A passare in vantaggio sono però i padroni di casa con il rientro di Vincenzo Radina, che dopo due mesi torna a calcare il campo e fa subito la differenza con un gol (su punizione il su "marchio" di fabbrica) ed una traversa questa colpita su azione. Locali fortemente condizionati dall’infortunio di Volpi che dopo mezz’ora lascia in dieci i suoi che, in inferiorità numerica, prima mandano la sfera nella propria porta e poi subisce la rete del sorpasso con Battistella. Nella ripresa gli ospiti partono forte e fanno tris su rigore con Fregolent, quindi Cantarutti e nuovamente Battistella, su assist di Perosa, portano il risultato sul definitivo 5-1. Campionato deludente per una Dimensione Giardino che ad inizio campionato aveva i favori dei pronostici per la vittoria finale (prima fase da imbattuta e senza alcun gol subito...), ma che chiude al quinto posto con un campionato senza infamia né lode.
Visintin regala il successo del Farra sul Medea, mentre lo Ziracco cala il poker sugli Amatori La Rosa, con la gara che termina 4-1. Vantaggio ad opera di Luca Braida che ruba palla ad un difensore e salta il portiere tra le proteste degli ospiti. Raddoppio sbagliato poco dopo dallo stesso Braida che davanti al portiere si mangia un gol già fatto. Pareggio degli ospiti con Segato bravo a sorprendere Verzegnassi con un tiro cross che si infila nell'angolo. Fine primo tempo 1-1. La Rosa meglio nel palleggio e Ziracco troppo sprecona e un po' in difficoltà a centrocampo. Nella ripresa Ziracco che passa a cinque a centrocampo, con l’arretramento di Bodigoi nella linea dei centrocampisti e con l'ingresso di Flocco sulla fascia a contenere e spingere. È la chiave della gara. Gol del 2-1 di Zanon Mirco dopo una bella azione in ripartenza di Braida. La partita si scalda con gli avversari un po' irritati dal vantaggio. Qualche intervento un po' troppo oltre le righe su Braida. Il 3-1 è opera di Braida che raccoglie un bel assist di Flocco dopo una discesa sulla destra. Ottimo intervento di Verzegnassi che impedisce il gol del 3-2. Poi Zanon firma il 4-1 in contropiede sempre su assist di Flocco. Avversari tosti e determinati, in partita fino al 3-1. Ziracco molto compatto in difesa e abile nelle ripartenze con i due velocisti Braida e Zanon. Ottima la direzione gara di Bruno Comuzzi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

https://i.imgur.com/WwvO1Ev.jpg

ITALIAGOL – Importante aggiornamento dell’app per tutti i dispositivi

Disponibile per Android tramite Play Store e iPhone tramite Apple Store, basterà eseguire l’update per poter usufruire della nuova versione dell’applicazione per seguire tutte le notizie e ricevere i risultati in tempo reale di tutto il calcio dilettantistico locale


- DOWNLOAD PER IOS
- DOWNLOAD ANDROID
Rilasciato un importante aggiornamento di Italiagol, l’App che da 8 anni sta accompagnando la redazione e gli utenti di FriuliGol.it nell'aggiornamento di risultati e notizie del calcio giovanile, dilettantistico e amatoriale del Friuli- Venezia Giulia.

La nuova versione è disponibile per tutti i dispositivi Android ed è scaricabile tramite Play Store (clicca qui) e per gli iPhone scaricabile tramite Apple Store (clicca qui). Per chi ha già l'applicazione installata sarà solo necessario effettuare l'aggiornamento.

Importante: una volta installata la nuova versione, gli utenti che, oltre alla lettura di risultati e news, vorranno fornire aggiornamenti dei risultati delle loro squadre, dovranno effettuare il login, o la registrazione per chi non si è mai registrato. Disponibile anche il login via account Facebook, per iPhone anche via account Apple.

https://i.imgur.com/4z0SGul.png

NOVITA’ – Ecco l’app ItaliaGol, oltre 100 campionati a portata di mano

News e aggiornamenti in tempo reale su tutti i campionati della regione, comodamente sul tuo smartphone

Da oggi disponibile su tutti gli store l’app di ItaliaGol, completamente nuova e rinnovata per restare al passo con i tempi.
Un aggiornamento necessario, dopo il boom della precedente versione, che aveva toccato la cifra record di 18.000 downloads nel solo Friuli Venezia Giulia. Il tutto in attesa del lancio del nuovo sito, che sbarcherà sulla rete prima della prossima stagione sportiva.
Con l’app ItaliaGol news, informazioni ed aggiornamenti dei risultati di oltre cento campionati regionali, in tempo reale e sempre a portata di mano su ogni smartphone.
Disponibile su tutti gli store, basterà scaricarla per essere sempre sul pezzo per quanto riguarda il calcio del Friuli-Venezia Giulia a trecentosessanta gradi con facilità, immediatezza e comodità. Non perderti tutto il bello del calcio regionale, scarica l’App ItaliaGol!


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 01/06/2022
 

Altri articoli dalla provincia...




MERCE RARA - E' Conte il nuovo allenatore

Chiusa la stagione 2021/22 con un quarto posto nel girone B di Prima divisione che non gli consente l’accesso al prossimo massimo campionato della Lcfc, il Merce Rara non sarà più allenato ...leggi
24/06/2022









FIGC - Pieris combattivo ma la spunta il San Luigi

A Pieris si gioca alle 16 il quarto di finale valevole per l'assegnazione del titolo regionale, con un gran caldo che non ha però influito sulla prestazione delle due squadre che si sono date battaglia per tutto il cors...leggi
23/05/2022






Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,08259 secondi