Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


LCFC - Tonino: stagione dura, grazie a tutte le società partecipanti

Il presidente della Lega Calcio Friuli Collinare celebra la perfetta riuscita della finale tra Depover e Cerneglons, rovinata per un attimo solo dal ritorno del ladro degli spogliatoi: "Siamo tornati nei campi ed a quello che ci ha fatto innamorare di questo sport. Nonostante le critiche, il terreno di gioco si è presentato nel migliore dei modi. Dispiace dover continuare a parlare di questo elemento, diventato ormai professionista del furto e della fuga"


Tutto è bene quel che finisce bene e, dopo alcuni giorni di dubbi, il campo di Castions di Strada che ha ospitato la finale Over 38 tra Cerneglons e Deportivo, è stato degno di elogi per la cura che ha messo la società ospitante nel farlo arrivare in condizioni perfette a questo evento. La stagione che, nonostante le difficoltà invernali, è stata portata a termine con qualche settimana di ritardo ma senza intoppi, rende ovviamente orgoglioso il presidente della Lega Calcio Friuli Collinare, Daniele Tonino: "Molti si erano lamentati del campo, ma la società organizzatrice ha lavorato duramente per mettere il campo nelle migliori condizioni possibili e ci sono riusciti. Sono appena stato ad una riunione nazionale e posso dirvi che quello che qui viene ritenuto uno dei peggiori campi, in realtà viene invidiato da tutta Italia. Il terreno di gioco è stato spettacolare, le due squadre non si sono lamentate e tutto è andato per il meglio. Le critiche fanno parte del gioco, ovviamente non fanno piacere ma a volte sono costruttive e quindi giuste. Abbiamo il dovere di ascoltare tutti e fare tutto nel migliore dei modi. Nelle riunioni c'è tanta collaborazione e proposte nuove che sono sempre ben accette".

Purtroppo il ladro degli spogliatoi ha colpito per la sesta volta durante questa finale.

"C'è questo elemento che dev'essere diventato ormai un professionista, che entra negli spogliatoi e ruba solo i soldi che ci sono all'interno, lasciando tutto il resto in ordine. Probabilmente conosce la maggior parte degli spogliatoi della regione e riesce ad architettare diversi metodi di fuga. Le due squadre insieme all'arbitro, con molta dignità, hanno scelto a fine primo tempo di interrompere la gara. Sono stati prontamente contattati i Carabinieri per quanto possono fare e purtroppo dobbiamo segnalare ancora un altro brutto gesto che continua a succedere e ci è dispiaciuto molto".

Sono tornate al campo le famiglie ed il pubblico delle grandi occasioni.

"Siamo tornati sui campi e siamo tornati a quello che ci ha fatto appassionare a questo sport. Questo è stato un anno zero, sapevamo che sarebbe stato difficile ma è andato per il meglio. Per il futuro ho qualche novità interessante in serbo, a luglio ci saranno le finali regionali ed a settembre quelle nazionali. Ricominciamo a fare calcio vero perchè chiunque gioca per arrivare in finale e vincere".

Un pensiero alle società che nonostante i tanti problemi sono riuscite a portare a termine la stagione.

"Ringrazio tutte le squadre che hanno dovuto combattere contro tutto e tutti. Rose falcidiate dal Covid, continue visite mediche, blocco dei campionati, soste prolungate e tanti problemi che potevano penalizzarli. Eppure siamo arrivati a far disputare la finale e penso che questo sia la più grande soddisfazione per tutti. Mancava da tre anni quindi vederla è emozionante e non immagino cosa sia voluto dire per i calciatori giocarla. Io ne ho giocate poche, ma quando ci sono arrivato è stato sempre qualcosa di unico. Il sano agonismo va sempre bene, vincitori e vinti sono insieme al chiosco e ci stiamo divertendo tanto".

La stagione si è chiusa in ritardo e quella nuova è già alle porte.

"Stiamo già organizzando tutto per settembre, con un grande evento della Lcfc in collaborazione con la regione, con tanti arrivi da altre parti d'Italia e dall'estero. Sarà un grande evento per iniziare la stagione con novità e con una "pazzia" del sottoscritto".

Il movimento pordenonese sta dando tante soddisfazioni.

"Per noi è giovane, sta crescendo con tanto entusiasmo che forse per altri è un po' sopito. Dico sottovoce che forse per il prossimo anno ci sarà un altro "acquisto" per farci diventare sempre più grandi, oltre ad una possibilità di spingerci fino al Veneto. Siamo stati contattati da diverse piazze che vogliono partecipare, ma siamo ancora a discorsi embrionali. Abbiamo una bella realtà qui, come nel pordenonese e vogliamo farle funzionare".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

https://i.imgur.com/WwvO1Ev.jpg

ITALIAGOL – Importante aggiornamento dell’app per tutti i dispositivi

Disponibile per Android tramite Play Store e iPhone tramite Apple Store, basterà eseguire l’update per poter usufruire della nuova versione dell’applicazione per seguire tutte le notizie e ricevere i risultati in tempo reale di tutto il calcio dilettantistico locale


- DOWNLOAD PER IOS
- DOWNLOAD ANDROID
Rilasciato un importante aggiornamento di Italiagol, l’App che da 8 anni sta accompagnando la redazione e gli utenti di FriuliGol.it nell'aggiornamento di risultati e notizie del calcio giovanile, dilettantistico e amatoriale del Friuli- Venezia Giulia.

La nuova versione è disponibile per tutti i dispositivi Android ed è scaricabile tramite Play Store (clicca qui) e per gli iPhone scaricabile tramite Apple Store (clicca qui). Per chi ha già l'applicazione installata sarà solo necessario effettuare l'aggiornamento.

Importante: una volta installata la nuova versione, gli utenti che, oltre alla lettura di risultati e news, vorranno fornire aggiornamenti dei risultati delle loro squadre, dovranno effettuare il login, o la registrazione per chi non si è mai registrato. Disponibile anche il login via account Facebook, per iPhone anche via account Apple.

https://i.imgur.com/4z0SGul.png

NOVITA’ – Ecco l’app ItaliaGol, oltre 100 campionati a portata di mano

News e aggiornamenti in tempo reale su tutti i campionati della regione, comodamente sul tuo smartphone

Da oggi disponibile su tutti gli store l’app di ItaliaGol, completamente nuova e rinnovata per restare al passo con i tempi.
Un aggiornamento necessario, dopo il boom della precedente versione, che aveva toccato la cifra record di 18.000 downloads nel solo Friuli Venezia Giulia. Il tutto in attesa del lancio del nuovo sito, che sbarcherà sulla rete prima della prossima stagione sportiva.
Con l’app ItaliaGol news, informazioni ed aggiornamenti dei risultati di oltre cento campionati regionali, in tempo reale e sempre a portata di mano su ogni smartphone.
Disponibile su tutti gli store, basterà scaricarla per essere sempre sul pezzo per quanto riguarda il calcio del Friuli-Venezia Giulia a trecentosessanta gradi con facilità, immediatezza e comodità. Non perderti tutto il bello del calcio regionale, scarica l’App ItaliaGol!

Testo

© RIPRODUZIONE RISERVATA

https://i.imgur.com/WwvO1Ev.jpg

ITALIAGOL – Importante aggiornamento dell’app per tutti i dispositivi

Disponibile per Android tramite Play Store e iPhone tramite Apple Store, basterà eseguire l’update per poter usufruire della nuova versione dell’applicazione per seguire tutte le notizie e ricevere i risultati in tempo reale di tutto il calcio dilettantistico locale


- DOWNLOAD PER IOS
- DOWNLOAD ANDROID
Rilasciato un importante aggiornamento di Italiagol, l’App che da 8 anni sta accompagnando la redazione e gli utenti di FriuliGol.it nell'aggiornamento di risultati e notizie del calcio giovanile, dilettantistico e amatoriale del Friuli- Venezia Giulia.

La nuova versione è disponibile per tutti i dispositivi Android ed è scaricabile tramite Play Store (clicca qui) e per gli iPhone scaricabile tramite Apple Store (clicca qui). Per chi ha già l'applicazione installata sarà solo necessario effettuare l'aggiornamento.

Importante: una volta installata la nuova versione, gli utenti che, oltre alla lettura di risultati e news, vorranno fornire aggiornamenti dei risultati delle loro squadre, dovranno effettuare il login, o la registrazione per chi non si è mai registrato. Disponibile anche il login via account Facebook, per iPhone anche via account Apple.

https://i.imgur.com/4z0SGul.png

NOVITA’ – Ecco l’app ItaliaGol, oltre 100 campionati a portata di mano

News e aggiornamenti in tempo reale su tutti i campionati della regione, comodamente sul tuo smartphone

Da oggi disponibile su tutti gli store l’app di ItaliaGol, completamente nuova e rinnovata per restare al passo con i tempi.
Un aggiornamento necessario, dopo il boom della precedente versione, che aveva toccato la cifra record di 18.000 downloads nel solo Friuli Venezia Giulia. Il tutto in attesa del lancio del nuovo sito, che sbarcherà sulla rete prima della prossima stagione sportiva.
Con l’app ItaliaGol news, informazioni ed aggiornamenti dei risultati di oltre cento campionati regionali, in tempo reale e sempre a portata di mano su ogni smartphone.
Disponibile su tutti gli store, basterà scaricarla per essere sempre sul pezzo per quanto riguarda il calcio del Friuli-Venezia Giulia a trecentosessanta gradi con facilità, immediatezza e comodità. Non perderti tutto il bello del calcio regionale, scarica l’App ItaliaGol!


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 19/06/2022
 

Altri articoli dalla provincia...



MERCE RARA - E' Conte il nuovo allenatore

Chiusa la stagione 2021/22 con un quarto posto nel girone B di Prima divisione che non gli consente l’accesso al prossimo massimo campionato della Lcfc, il Merce Rara non sarà più allenato ...leggi
24/06/2022









FIGC - Pieris combattivo ma la spunta il San Luigi

A Pieris si gioca alle 16 il quarto di finale valevole per l'assegnazione del titolo regionale, con un gran caldo che non ha però influito sulla prestazione delle due squadre che si sono date battaglia per tutto il cors...leggi
23/05/2022







Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,08453 secondi